Scrittoio intarsiato

Tavolo lastronato ed intarsiato – Genova, Italia – Secolo 1800 – Legno di noce – Intarsiato – 1 cassetto centrale.
Misure: 98 x 66 cm. H. 79 cm.

Tavolo/scrittoio scovato a Genova e dell’800 che rimanda all’epoca Luigi XVI (sia i decori degli intarsi che la gamba dritta, a tronco di piramide lo confermano). Durante il dispendioso regno di Luigi Capeto (o Luigi XVI di Borbone) l’essenzialità e il minimalismo delle forme preannunciano ciò che sarà il design del ‘900 da LeCorbusier in poi: la raffinatezza non la si trova nella forma, ma nei dettagli (gli intarsi in legni policromi, ad esempio). Grande gioco di greche e chiaro-scuro sul piano in legno di noce, il tavolo (il cui utilizzo era, probabilmente, come scrittoio) è, nella sua sobrietà, collocabile in qualunque arredamento di oggi e la sua utilità è garantita anche dalla presenza di un grande cassetto centrale.