rattopennugo negozio di antiquariato
Rattopennugo
Curiosità d'epoca e vintage da tutto il mondo.

Antiquariato e Ikea: le accoppiate improbabili

Questi stili, anche se sembrano totalmente agli antipodi, in realtà sono accoppiate che possono convivere.

L'antiquariato è un universo. Non esiste solo quel mondo carico e pomposo che di solito si immagina; esiste anche quello dell'antiquariato minimale, come l'Art Dèco, che si sposa benissimo con tutto il design e i vari mobili che potreste trovare all'Ikea.

Considerate che non deve essere per forza un pezzo Ikea il più importante della vostra casa, ma potete sempre recuperare mobili o soprammobili che già avete per rinnovare il vostro arredamento. 

Non volete separarvi da quella lampada Ikea che avete acquistato con il vostro primo stipendio? Va benissimo, tenetela, vedremo di inserirla in un contesto nuovo!

Funzionalità VS eleganza

I mobili Ikea non brillano per eleganza o struttura, puntano piuttosto sulla funzionalità. Sono di difficile accoppiata con l'antiquariato se lasciati neutri; bisognerà quindi ingentilirli, con elementi decorativi che andranno ad arricchire. È sempre meglio non focalizzarsi su qualcosa di troppo elegante, ma un bel quadro sopra un mobile, una foto d'epoca, una zuppiera, un semplice vaso in porcellana (meglio non di argento poiché esageratamente antico e stonerebbe) vi aiuteranno a far risaltare anche il più blando degli arredi.
Consiglierei quindi, se il vostro punto di partenza è un elemento Ikea, di centrare l'arredamento su un soprammobile, piuttosto che su un mobile, in quanto più facilmente inseribile in un contesto antico.
Una casa bella non è una casa solo antica, ma una casa “vissuta”, che riporta varie epoche, magari usando anche il contemporaneo. Allo stesso modo, una casa completamente moderna, rischia di diventare fredda ed impersonale.
La semplicità strutturale dei pezzi Ikea, spesso li rende facilmente immaginabili in qualunque casa. Sta a noi trovare gli abbinamenti migliori per mettere in risalto il nostro stile.

E' il gioco dei contrasti. Un gioco che si fa in arredamento, e l'antiquariato ne ha fatto regola propria.

Giocate con il rustico; il mobile rustico è facilmente accostabile allo stile Ikea (come dicevamo, è più facile con i complementi piuttosto che con i mobili).

Giocate con i colori; se il mobile è nero, aggiungete un vaso bianco, fatelo risaltare nella sua bellezza, o comunque fate sì che l'occhio non venga disturbato da un unico blocco di colore o materiale, ma che venga attirato dal vaso bianco, sopra al mobile scuro.

Tra gli stili di antiquariato che più si sposano con questo contesto, risaltano quelli dell'epoca Impero, tutti i mobili inglesi, i quadri, i ritratti, e l'Art Dèco lo contorna veramente bene, donando un tocco di modernità e un sapore di vintage.

Fate attenzione a tenere sempre in mente quale gusto volete dare alla casa, cercando di non snaturare i mobili che già possedete. Lo scopo non è rendere un mobile di Ikea elegante, ma carpirne l'essenza ed applicarla al vostro gusto.

Dove trovarci e contattarci

.
Privacy policyCookie policyTermini e condizioni
 Copyright © 2019 · Rattopennugo · tutti i diritti riservati - P.I. 01626950990 - REA: GE-424548
phoneenvelopelocation-arrowmagnifiercross
it_ITItalian
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram